CONTATTI VELOCI
LANZAROTE - L'ISOLA DIVERSA

Itinerario

25 FEBBRAIO - 03 MARZO 2024

VOLO A/R DA BOLOGNA


Lanzarote è sinonimo di vulcani, campi di lava, rocce dalle forme impossibili, terre nere e rossastre che contrastano con le caratteristiche case bianche, l'azzurro del mare e il celeste del cielo. Il paesaggio della più orientale delle Isole Canarie è completato da austere montagne dai dolci rilievi, splendide spiagge di sabbia bianca e dorata, frondosi palmeti... e il silenzio, che è anch’esso parte dell'enigmatico paesaggio di Lanzarote.

 

25 Febbraio – BOLOGNA - LANZAROTE

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Bologna per l’imbarco con arrivo a Lanzarote nel  pomeriggio, trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere. Cena e pernottamento.

 

26 Febbraio LANZAROTE

Giornata a disposizione con pensione completa in hotel .

 

27 Febbraio – LANZAROTE

Giornata a disposizione con pensione completa in hotel .

 

28 Febbraio – LANZAROTE

Giornata a disposizione con pensione completa in hotel o possibilità di escursione di mezza giornata al Parco Nazionale di Timanfaya (opzionale). Il parco è grande più di 50 km quadrati ed è diventato parco nazionale nel 1974. Conta più di 25 vulcani, quasi tutti sembrano seguire una linea continua sul territorio di Lanzarote.Il parco Nazionale del Timanfaya è praticamente rimasto immutato dalle ultime eruzioni e nel 1993 è diventato patrimonio mondiale Unesco venendo qualificato come “riserva biosferica” nella quale è impossibile accedere senza permesso. Sarà possibile fare una passeggiata sul dorso di un cammello immersi in un paesaggio lunare o osservare il cibo che viene cotto direttamente con il calore del vulcano nel ristorante “El Diablo“ voluto dal celebre architetto Cesar Manrique. Sosta al Charco de los Clicos da dove con una breve passeggiata si potrà ammirare un laghetto che assume un colore anche verde fluo in determinate condizioni, si dice a causa di una particolare alga che vive al suo interno.Rientro in hotel per il pranzo e pomeriggio a disposizione.

 

29 Febbraio - LANZAROTE

Giornata a disposizione con pensione completa in hotel.

 

01 Marzo – LANZAROTE

Giornata a disposizione con pensione completa in hotel o possibilità di escursione di mezza giornata alla scoperta del nord dell’Isola. Si potrà ammirare La Cueva de Los Verdes, una formazione unica dalle caratteristiche paesaggistiche e vulcanologiche di straordinario valore. La lunghezza della grotta raggiunge quasi gli 8 chilometri, formata da un complesso di cunicoli e anfratti con affascinanti volte e lagune interne. La sua sezione visibile è formata da un chilometro di gallerie sovrapposte con interconnessioni verticali, e il suo interno raggiunge i cinquanta metri di altezza con larghezze fino a quindici metri e contiene addirittura un teatro.Si proseguirà verso los Jameos del Agua, il primo Centro d'Arte, Cultura e Turismo creato da César Manrique ; uno spazio naturale creato all'interno di un tunnel vulcanico. L'opera fu completata nel 1977 ed è formata da tre jameos o aperture. Il Jameo Chico , da dove si accede all'interno e si trova il ristorante, nonché un'entrata nascosta al famoso Tunnel di La Atlántida; il Jameo Grande , dove si trova la piscina, e il Jameo de la Cazuela , che si trova dietro il palco dell'auditorium.L'habitat acquatico sotterraneo dei Jameos del Agua è di grande ricchezza , presentando una laguna cristallina profonda circa 7 metri. Questo curioso ecosistema vulcanico ospita ben 77 specie endemiche di grande interesse scientifico, tra cui spicca il Munidopsis Polymorpha : si tratta del famoso Granchio Cieco , protagonista e simbolo del centro. Rientro in hotel per il pranzo e pomeriggio a disposizione.

 

02 Marzo – LANZAROTE

Giornata a disposizione con pensione completa in hotel.

 

03 Marzo – LANZAROTE - BOLOGNA

Mattinata a disposizione in hotel o possibilità di escursione di mezza giornata (opzionale) in cui si potrà visitare la Fondazione César Manrique, che si trova nella casa unica e spettacolare progettata dallo stesso architetto. Si trova al centro di una colata lavica che provocò le grandi eruzioni avvenute sull'isola tra il 1730 e il 1736. In questa costruzione, che occupa 3.000 mq, il dialogo tra l'edificio e la natura spicca, fondendo vulcano e architettura in un rapporto di costante rispetto. Si arriverà poi a El Jardín de Cactus, ultima grande opera di César Manrique a Lanzarote, un'affascinante creazione che ospita circa 4.500 esemplari di cactus di circa 500 specie provenienti dai cinque continenti. Trasferimento poi a Teguise che ogni domenica mattina si trasforma e il silenzio e la tranquillità delle sue strade lasciano il posto al trambusto di una moltitudine di bancarelle e artigiani. Qui si svolge il mercato popolare più importante delle Isole Canarie, dove si possono acquistare tutti i tipi di artigianato, ceramica, vimini, pelletteria, prodotti naturali e tipici, come formaggi, vini e quelli a base di cactus e aloe. Molti artisti vendono anche qui le loro opere più varie. Rientro in hotel per il pranzo e nel trasferimento all’aeroporto per il volo di ritorno con arrivo a Bologna in tarda serata.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

A PERSONA IN CAMERA DOPPIA € 1230.00

Supplementi:

CAMERA SINGOLA €500.00

Richiedi Informazioni

Acconsento all'uso dei miei dati secondo la Privacy Policy.